Questo portale utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.


LICEO STATALE 
"LEONARDO DA VINCI"
Scientifico - Classico - Scienze Umane

Dipartimenti

Dipartimenti Disciplinari

I Dipartimenti disciplinari, articolazioni del Collegio dei Docenti, sono il luogo privilegiato della ricerca didattica e dell’elaborazione dei curricoli; il luogo in cui poter riflettere sulle finalità delle discipline, sui contenuti essenziali, sulle modalità di insegnamento e sui criteri di valutazione. I Dipartimenti, costituiti dai docenti della stessa disciplina e presieduti da un docente coordinatore, adottano tutte le strategie metodologiche utili a rendere efficace l’azione didattica specie nei confronti degli studenti in difficoltà, approfondiscono specifici argomenti e formulano proposte al Dirigente ed al Collegio dei Docenti.

Ai Dipartimenti disciplinari vengono affidate le seguenti funzioni:

  1. L’analisi delle singole discipline, allo scopo di individuarne i nodi concettuali e i contenuti in riferimento a ciascun anno scolastico;
  2. La selezione delle conoscenze che devono far parte del bagaglio culturale degli alunni al termine di ciascun anno scolastico e dell’intero ciclo di studi;
  3. La definizione delle competenze che devono essere acquisite per mezzo delle singole discipline in riferimento al profilo dello studente in uscita;
  4. La definizione degli indicatori e dei criteri di valutazione per accertare il grado di acquisizione delle conoscenze e delle competenze;
  5. L’elaborazione di diverse tipologie di prove di verifica;
  6. La preparazione di materiale didattico;
  7. La ricerca e la sperimentazione di nuove metodologie didattiche specifiche in riferimento a traguardi formativi fissati collegialmente;
  8. I criteri di scelta dei libri di testo e delle diverse tipologie di sussidi didattici;
  9. La partecipazione agli incontri previsti per lo staff di dirigenza.

Dipartimenti Sperimentali

L’Istituto ha ritenuto dare una spinta alla ricerca attraverso la costituzione dei DIPARTIMENTI SPERIMENTALI con lo scopo di rendere più incisivi gli interventi sia sul territorio che attraverso il potenziamento delle collaborazioni esterne. Per tali motivi sono stati creati 3 Settori o Ambiti specifici, omogenei per composizione e presenza, ridotti come numero e più agilmente e facilmente gestibili con compiti molto dettagliati, evitando di creare sovrapposizioni con altri Organismi già attivati ed istituzionalmente presenti.

Nel corrente anno scolastico sono stati programmati da parte dei Dipartimenti Sperimentali i seguenti progetti:

1° SETTORE: CLASSICO – UMANISTICO

  1. Sperimentare modalità diverse per accostarsi agli studi classici;
  2. Seminari in collaborazione con le Università;
  3. Pubblicazioni di studi in collaborazione con Enti di Ricerca ed Università.

2° SETTORE: STORICO – AMBIENTALE

E’ in fase conclusiva il Progetto di ricerca sul territorio che si propone di continuare la ricerca ciniziata con “Terre di confine” (2012), con la produzione di una seconda pubblicazione dal titolo: “Terre di palude”.

3° SETTORE: SCIENTIFICO

  1. Svolgere compiti di raccordo ed organizzazione tra le scuole e il mondo professionale tecnico scientifico esterno, fornendo supporto nella relativa progettazione, anche riferita alla possibilità di attività di alternanza scuola-lavoro;
  2. Formazione di giovani e adulti sull’utilizzo di software per uso didattico;
  3. Supporto al C.D. e ai Dipartimenti per una didattica orientativa specifica nell’ambito tecnicoscientifico;
  4. Progettazione ed attivazione della collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma
  5. Lauree Scientifiche - per un Progetto di cura dell’Eccellenza per la Fisica con la possibilità di realizzare un sistema di collegamento con l’Università in Videoconferenza;
  6. Utilizzazione del Planetario “Hariel” sia come Laboratorio scientifico per le attività didattiche di Istituto sia come strumento di divulgazione scientifica per gli Istituti e per gli adulti del territorio di Terracina e di tutta la Provincia;
  7. Realizzazione di un punto di osservazione astronomica attraverso un’ulteriore cupola posizionata sul tetto dell’Istituto in cui sarà alloggiato il Telescopio e uso dello stesso per osservazioni dirette;
  8. Utilizzazione del Laboratorio Videolab per la produzione ed il montaggio di filmati realizzati dagli studenti, postazioni per la realizzazione di Power Point e al cui interno sarà riservata una postazione per l’attivazione di un TG news;
  9. Potenziamento dell’utilizzo del Laboratorio di Scienze anche in relazione alla Riforma dei Piani di studio e ai progetti di Istituto;
  10. Partecipazione alle Olimpiadi di Matematica e di Fisica.
Categoria:
Our website is protected by OHSecurity!